Server non solo per il web: come sfruttarli al meglio nella tua azienda o professione.

Scritto da Webristle

Mar 13, 2018

Marzo 13, 2018

Generalmente quando si parla di server dedicato o di VPS , si pensa ad una macchina in cui i siti web vanno super veloci e sono super performanti sotto il tuo totale controllo.

“Ma… io non ho siti web, il mio business non si svolge online, non ho e-commerce, ho solo un sito vetrina di presentazione aziendale, ed è sufficiente!”

Su quest’ultimo punto potremmo anche discutere ma… rimaniamo concentrati!

Bene, il tuo business è nel mondo reale: nessun acquisto online, nessun portale di vendite, nessun sito di conversione. Per cui, ti stai domandando che potresti farci con un server o una VPS?!

Ti rispondiamo subito portandoti ad esempio le decine di nostri clienti che utilizzano le potenzialità di un server in maniera del tutto diversa e oltre la questione web e siti internet.

Un nostro cliente con ben 3 sedi in Europa e con un certo numero di dipendenti per ogni sede,  ha scelto di avere un unico ambiente di lavoro centralizzato per i gestionali, i software, lo storage dei documenti, per le comunicazioni interne e per ogni altra esigenza. Come? Con un server remoto.

Ma vogliamo farti un altro esempio: abbiamo fornito ad uno studio legale associato, la possibilità di condividere tra tutti gli avvocati, un software specifico per svolgere la professione, invece che far acquistare a ciascun avvocato una singola licenza a costi improponibili. Hanno, quindi,  deciso di condividere una sola installazione del software su un server remoto.

Oppure, pensa ad uno studio grafico o ad un’agenzia pubblicitaria che ha la necessità di condividere le licenze di software costosissimi, come la suite Adobe, con tutti i collaboratori. Il server remoto è la soluzione ideale.

E per il libero professionista che viaggia molto e che ama lavorare anche da casa oltre che in ufficio? Bè, semplice: accende il suo computer, inserisce username e password nel programma ed ecco che tutti i file a cui ha lavorato in ufficio, compaiono in qualsiasi luogo si trovi, anche a casa sua! E’ sufficiente, infatti,  lavorare su un server remoto invece che sul computer.

Qualunque azienda o professionista che voglia condividere internamente il proprio ambiente di lavoro digitale può farlo con un semplicissimo server,  andando ad abbattere anche i costi di gestione dei singoli computer fisici dei propri collaboratori. Immagina che su un server, sia dedicato che VPS, venga installato Windows o MacOSX: il tuo computer si trasforma immediatamente in una potentissima postazione di lavoro condivisibile da tutti i tuoi dipendenti o collaboratori. Infatti, non saranno necessari computer performanti, poiché non sarà il computer fisico che è in ufficio il vero ambiente di lavoro ma il server remoto. Sarà tutto in rete, in un server protetto e curato da specialisti hardware e software.

La tua unica preoccupazione?  Fare il tuo lavoro e acquistare i software che ti servono. I computer non saranno più una preoccupazione.

Scrivici subito per sapere come poter sfruttare al meglio un server remoto nella tua professione e inizia subito a risparmiare!

Articoli correlati

Cloud cosa è, i pro e i contro

Mai sentito parlare di cloud? Sicuramente sì, magari alcuni lo utilizzano già senza saperlo. In quanti, però, hanno davvero piena consapevolezza di cosa sia il cloud e di come funzioni?Bene, partiamo dalle basi e cominciamo dicendo che "cloud" è quel termine di...

DDoS, cosa sono e come proteggersi da questi attacchi

DDoS, cosa sono e come proteggersi da questi attacchi

L'evoluzione di Internet ha portato con sé tantissimi vantaggi ma anche lo sviluppo di attacchi dannosi come il DDoS. Oggi è del tutto normale utilizzare la rete praticamente per qualsiasi cosa, dal lavoro allo svago personale, fino ad arrivare a tutti quei servizi...

Truffe online: attenti alle donazioni per l’Ucraina

Truffe online donazioni ucraina Avete ricevuto delle email che vi chiedevano di effettuare una donazione a favore dei profughi dell'Ucraina? Oppure avete ricevuto proposte di affido per aiutare i bambini in fuga dalla guerra? Fate attenzione, perché non sono pochi i...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi consigli utili su come mantenerti sicuro nel mondo digitale una volta al mese!