fbpx

L’email di ricatto, con la tua password e un sito porno, è una truffa

ricatto email password porno video truffa

Da mesi ormai ci contattano tantissimi clienti terrorizzati poichè hanno ricevuto un’email truffa di ricatto con la loro password e la minaccia di diffondere video porno.

Tutto comincia con la ricezione di una strana email: colpisce subito l’attenzione perchè sembra inviata da… voi stessi! Poche informazioni ma molto chiare: hanno sotratto la password dell’email e la hanno scritta chiaramente, hanno infettato un sito porno con un malware e grazie, al fatto che tu lo hai visitato, sono riusciti a rubarti la password e anche a fare qualche video mentre credevi che occhi indiscreti non ti stessero osservando.

Qui scatta il ricatto, e quindi la truffa: se non pagate in bitcoin sul wallet indicato diffonderanno a tutti i vostri contatti i vostri video intimi, perchè se hanno accesso alla vostra email lo hanno anche ai vostri contatti, sia personali, che di lavoro. Un autentico disastro!

In quella che è una truffa ben congeniata una sola è la verità che rivela un grave problema: la vostra password indicata nell’email ricevuta è corretta. Quindi bisogna agire in fretta!

Avete ricevuto un’email truffa con ricatto per la vostra password e i vostri video!

MODIFICHE DELLE PASSWORD PER EVITARE IL RICATTO VIA EMAIL

ricatto email password porno video truffa

Per prima cosa è quindi importante non andare nel panico, non hanno i vostri video e quindi non potranno diffondere assolutamente nulla. Non è rilevante, per chi come noi bada alla sicurezza, se abbiate o meno visitato siti porno 😉

Quello che è importante è ristabilire la sicurezza: e la prima cosa da fare è ASSOLUTAMENTE eliminare quella password da qualunque vostro account (mail, social, negozi online, ecc). Quella password è ormai bruciata, ed è associata a quella vostra email, quindi sarà utilizzata per tentare gli accessi nelle maggiori piattaforme associando le due informazioni mail + password.

Non limitatevi ad aggiungere un numero alla fine, o mettere la maiuscola all’inizio. Quella password è da dimenticare, è andata per sempre, non siate sentimentali anche se è la stessa password da quando avete mosso i primi passi col computer. Da adesso in poi ne avrete un’altra nuova, fresca e molto più complessa della precedente. E poichè dovrete perdere giorni a cambiarla sulle decine di account su cui probabilmente la avete usata, avete imparato un’altra grande lezione: le password devono essere diverse, perchè le violeranno di nuovo, e voi potrete star tranquilli se dovete cambiarla in un solo account.

LE TRUFFE E LA SICUREZZA DELLE PASSWORD

Purtroppo le violazioni dei siti web sono all’ordine del giorno e qui si passa alla domanda, come hanno ottenuto la vostra password? Semplice: negli anni sono stati violati provider come Google, Yahoo, Adobe, perfino Instagram, e moltissimi altri. Loro sono i detentori della maggior parte delle nostre password e se violano loro, stanno violando tutti noi. La nuova lezione è quindi: cambiare le password frequentemente, perchè è molto difficile sapere quando, come e chi subisce le violazioni, quindi le vostre password potrebbero già essere in circolazione senza che voi lo sappiate.

Tutto quello che abbiamo detto vale se voi NON lavorate con il computer, cioè se il vostro lavoro NON ha come strumento pricipale il pc. Se invece passate più di 4 ore al giorno al computer, il vostro business ruota attorno agli strumenti informatici e le contromisure da prendere sono decisamente più importanti, perchè anche il vostro business potrebbe essere stato compromesso.

In questo caso agisci per tempo: CONTATTACI o lascia qui sotto la tua email e saremo felici di fornirti le istruzioni necessarie per metterti al riparo.

Nome e cognome*

Email*

Ho letto e accettato la Privacy Policy

Voglio ricevere la newsletter sul mondo digitale